locandina

L’Associazione Culturale Epicentro in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Leno propone una serie di quattro incontri dal titolo “Post Impressionismo – la crisi dell’uomo moderno”.

La rassegna, realizzata con il supporto della Biblioteca Civica di Leno e curata dalla professoressa Cinzia Zanetti, prosegue il percorso nel mondo delle tendenze post-impressioniste.

Questa seconda serie di incontri dedicati al movimento è incentrata sugli artisti che meglio raccontarono la crisi dell’uomo moderno attraverso la loro arte.

“Nell’ultimo trentennio dell’Ottocento, il positivismo sembrò diventare l’antidoto generale contro la crisi che si era manifestata nel corpo sociale dell’Europa. Ben presto però fu evidente che queste “predicazioni” positiviste non sarebbero riuscite a coprire le contraddizioni che sarebbero sfociate nel massacro della prima guerra mondiale. Filosofi, scrittori e artisti, nella sensibilità della loro anima, già sentivano gli echi dei primi crolli sotterranei che preludevano all’immane catastrofe. La loro polemica era unilaterale, ma non per questo meno efficace nello scrostare la patina della rispettabilità e mettere allo scoperto vizi e miserie morali”.

Di questi temi si tratterà negli incontri così strutturati:

mercoledì 6 Marzo – Henry de TOULOUSE-LAUTREC e la vita di Montmartre

mercoledì 13 Marzo – i NABIS e il simbolismo

mercoledì 20 Marzo – Egon SCHIELE e la figura umana

mercoledì 27 Marzo – Edvard MUNCH, l’urlo di una generazione

Gli incontri si svolgeranno presso l’anfiteatro della Biblioteca Civica di Leno in via Martin Luther King 13 alle ore 21 con ingresso libero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...